Penale

L’impianto incentivato è confiscabile se viene ceduto

di Patrizia Maciocchi

Una società è responsabile per malversazione ai danni dello Stato, se i suoi amministratori impiegano i finanziamenti pubblici per scopi diversi da quelli per i quali sono stati erogati. La Cassazione, con la sentenza 34900 depositata ieri, respinge il ricorso contro la condanna per il reato previsto dall’articolo 316-bis del Codice penale e la confisca dell’impianto. Nel mirino degli inquirenti era finito il finanziamento su un complesso industriale composto da un pastificio con annesso ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?