Penale

Capo d’imputazione: dichiarata la nullità gli atti vanno restituiti al Pm

di Giuseppe Amato

Quando la ritenga sussistente, il giudice del dibattimento deve dichiarare la nullità di cui all'articolo 429, comma 2 (o 552, comma 2), del Cpp, per genericità o indeterminatezza del fatto descritto nel capo di imputazione, senza alcuna previa sollecitazione di precisazione rivolta al pubblico ministero. Lo ha detto la Cassazione con la sentenza n. 23832 dell’8 giugno scorso. La motivazione della Cassazione - La Cassazione ha ritenuto che in senso contrario alla decisione assunta non potesse ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?