Penale

Applicabilità al convivente more uxorio della causa di non punibilità

a cura della Redazione di Plus Plus24 Diritto

Reati contro l'amministrazione della giustizia - Casi di non punibilità -Esimente della necessità di salvare sé o un prossimo congiunto da un danno grave alla persona - Convivente more uxorio - Presupposti di applicabilità della scriminante. In tema di reati contro l’amministrazione della giustizia, l’esimente prevista dall’articolo 384 del codice penale, comma 1, non può essere invocata sulla base del mero timore, anche solo presunto o ipotetico, di un danno alla libertà o all’onore, implicando essa un rapporto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?