Penale

Amministratore di condominio: c’è reatose investe i fondi comuni sul proprio conto

Giampaolo Piagnerelli

Appropriazione indebita per l'amministratore di condominio che abbia trasferito sul proprio conto corrente le somme depositate dagli inquilini per ottenere un tasso d'interesse migliore. Lo precisa la Cassazione con la sentenza n. 33547/2016. La Corte si è trovata alle prese con un amministratore che aveva pensato - dopo 30 anni di gestione - di trasferire i risparmi depositati sul conto condominiale su un conto corrente suo. Appello dell'amministratore - Il ricorrente ha eccepito che era ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?