Penale

Pena più alta per il recidivo anche se vincono le attenuanti

di Alessandro Galimberti

Aumento di pena per il recidivo anche se la “reiterazione a delinquere” sia stata neutralizzata da un’attenuante. Le Sezioni Unite della Corte di cassazione - sentenza 31669/16 depositata ieri - chiudono il cerchio sugli effetti sanzionatori della riforma del 2005 (legge 251) sulla recidiva. La questione posta dal procuratore generale della Corte d’appello di Brescia riguardava il trattamento sanzionatorio di un imputato di vari reati in concorso e in continuazione, a cui i giudici di merito ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?