Penale

L’odontotecnico che cura le carie commette reato di abusivo esercizio della professione

di Giuseppe Amato

Commette reato di abusivo esercizio della professione di medico odontoiatra l'odontotecnico che provvede alla cura delle carie. Lo ha ribadito la Cassazione con la sentenza n. 23014 depositata dalla sesta sezione penale lo scorso 31 maggio. In linea con altri orientamenti - La Cassazione ricorda i limiti dell'attività dell'odontotecnico rispetto a quella del medico odontoiatra, affermando, nello specifico, che commette reato di abusivo esercizio della professione di medico odontoiatra (articolo 348 del Cp) l'odontotecnico che provvede alla cura ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?