Penale

Per i virus trojan doppio via libera della Cassazione

di Alessandro Galimberti

MILANO Nelle intercettazioni ambientali mediante i virus spia trojan horse, l’autorizzazione del Gip può riguardare la sola tecnica di captazione e non deve individuare necessariamente lo strumento a cui applicarla (tablet, pc, oppure cellulare). L’invadenza della tecnica di intercettazione comunque - considerata la possibilità di monitorare continuativamente l’indagato - è compatibile con il dettato costituzionale e con la Convenzione europea dei diritti dell’uomo. La Sesta penale della Cassazione (sentenza 27404/16, depositata ieri), torna ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?