Penale

Amministratore condominio: appropriazione indebita, prescrizione dalla cessazione dalla carica

Francesco Machina Grifeo

L'appropriazione indebita da parte dell'amministratore di condominio non si consuma al momento del singolo prelievo dal conto corrente condominiale bensì al termine del mandato, ed è dunque da questo momento che scatta il calcolo della prescrizione. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza n. 27363/2016, respingendo il ricorso del professionista e confermando la condanna a 4 mesi di reclusione, e 400 euro di multa, emessa dalla Corte di appello di Napoli. Nel proprio ricorso il professionista ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?