Penale

Avvocati, turbativa d'asta: il ruolo esecutivo non attenua le esigenze cautelari

di Francesco Machina Grifeo

No alla attenuazione della misura cautelare - dai domiciliari all'obbligo di firma - per due avvocati amministrativisti accusati di concorso - insieme ad alcuni dirigenti di un Consorzio veneto per la fornitura di energia ai comuni - in tre episodi di turbativa d'asta. Per la Corte di cassazione, sentenza 28 giugno 2016 n. 26638, che ha accolto sotto questo profilo il ricorso della Procura, il ruolo specificamente «esecutivo» attribuito agli avvocati, non è per questo meno rilevante, essendosi al ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?