Penale

Al giudice dell’esecuzione potere di revoca

di Patrizia Maciocchi

Il giudice dell’esecuzione può revocare la condanna inflitta dopo l’entrata in vigore della legge che ha abrogato la norma incriminatrice, se il giudice della cognizione non ha rilevato l’abolizione del reato. Le Sezioni unite della Cassazione, con la sentenza 26259 depositata ieri, sciolgono il contrasto sul potere del giudice dell’esecuzione di intervenire e superano l’orientamento in base al quale l’errore sarebbe emendabile solo attraverso gli ordinari mezzi di impugnazione. Il caso finito sul “tavolo” delle Sezioni unite, riguardava ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?