Penale

Senza aggravante la falsificazione delle istruttorie sui fondi regionali

di Giovanni Negri

Nessuna aggravante per la falsificazione delle relazioni istruttorie per finanziamenti regionali. Lo sottolinea la Corte di cassazione, Sesta sezione penale, con la sentenza n. 24768 depositata ieri. La Corte ricorda così innanzitutto che l’articolo 476 comma 2 del Codice penale prevede un aggravamento di pena quando il delitto di falso materiale riguarda un atto o parte di un atto pubblico di fede privilegiata. Un’aggravante che conduce a una reclusione aumentata da un minimo di 3 a una massimo di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?