Penale

Lo straniero in Italia dopo l’espulsione non rischia il carcere ma solo una multa

Giampaolo Piagnerelli

Lo straniero che non si allontana dall'Italia a seguito dell'ordine di lasciare il territorio impartitogli dal questore non rischia la galera. Quest'ultima misura - chiarisce la Cassazione con la sentenza n. 22120/2016 - a seguito del recepimento della direttiva 2008/115/CE non è più prevista ed è sostituita da una misura pecuniaria - quando per l'appunto il cittadino straniero si trattenga sul territorio anche in presenza di un decreto di espulsione. La vicenda - Alla base della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?