Penale

Alle Sezioni unite la decisione sul concorso esterno per l'associazione criminale «semplice»

di Giovanni Negri

La questione del concorso esterno è storicamente tra le più dibattute del nostro diritto penale. Almeno per quanto riguarda il diritto di cittadinanza della contestazione dell’appoggio a Cosa Nostra da parte di chi non è affiliato all’organizzazione. Adesso saranno le Sezioni unite a stabilirne la portata espansiva. La Prima sezione penale, al termine dell’udienza del 13 maggio, ha infatti rinviato a loro la risposta al quesito «se sia configurabile il cosiddetto concorso esterno nel delitto di associazione per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?