Penale

Notifiche efficaci se consegnate al legale di fiducia

di Alessandro Galimberti

Una volta nominato il difensore di fiducia, l’imputato non può invocare la nullità della notifica se l’atto non gli è stato consegnato personalmente. Questo perché, a differenza della difesa d’ufficio, la nomina crea un affidamento - e anche obblighi professionali in capo all’avvocato - tale da garantire un’adeguata rappresentanza a processo. La Terza sezione penale della Cassazione (sentenza 19366/16, depositata ieri) riallinea la giurisprudenza di legittimità sul punto, scartando soluzioni alternative - anche recenti, coma ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?