Penale

Scarcerazione senza «vincoli»

di Patrizia Maciocchi

Quando si è in carcere preventivoe si viene raggiunti da una condanna per un’altro reato, il conteggio dei termini di custodia cautelare non s’interrompe. E, se il periodo già trascorso in detenzione per via della misura cautelare è già superiore o uguale a quello di tale condanna, il detenuto va scarcerato. Così la Cassazione, con la sentenza 18512 depositata ieri, interpreta le norme che regolano la “convivenza” tra i due regimi. La sentenza fa “piazza pulita” dei ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?