Penale

I motivi ostativi a una pronuncia favorevole di estradizione per l'estero

a cura della Redazione di Plus Plus24 Diritto

Rapporti giurisdizionali con autorità straniere - Estradizione per l'estero - Motivi ostativi - Pericolo di atti persecutori o discriminatori - Divieto di estradizione – Operatività – Ipotesi di allarmante situazione. Il divieto di pronuncia favorevole sancito dall'art. 705, comma secondo, lett. c), cod. proc. pen.per i casi in cui vi sia motivo di ritenere che l'estradando verrà sottoposto ad atti persecutori o discriminatori ovvero a pene o trattamenti crudeli, disumani o degradanti o comunque ad atti che configurano ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?