Penale

L'Italia recepisce e attua il reciproco riconoscimento tra gli Stati europei delle sanzioni pecuniarie

di Marina Castellaneta

Per completare il quadro di adeguamento tardivo all'attuazione del diritto Ue in materia di cooperazione giudiziaria penale, l'Italia ha adottato il decreto legislativo n. 37 del 15 febbraio 2016, entrato in vigore il 10 aprile, con il quale è stata recepita la decisione quadro 2005/214/Gai del 24 febbraio 2005 relativa all'applicazione del principio del reciproco riconoscimento alle sanzioni pecuniarie (si veda “Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea” L76/16, 22 marzo 2005). Si tratta, giova precisarlo, di sanzioni pecuniarie legate a una ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?