Penale

Violenza sessuale tentata se si ricatta la vittima per ottenere un rapporto

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Cercare di ottenere un rapporto sessuale attraverso un ricatto equivale a violenza sessuale, anche se nella forma tentata. Il reato di cui all'articolo 609-bis del codice penale, infatti, si configura nella forma del tentativo, anche quando sia mancato il contatto fisico con la vittima, se la condotta tenuta dall'agente al fine di appagare i propri istinti sessuali sia stata tale da violare la libertà di autodeterminazione sessuale della vittima. Questo è quanto emerge dalla sentenza 4809/2015 del Tribunale di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?