Penale

Fatture false, il reato si accerta con prove e non con indizi

di Laura Ambrosi

L’esistenza di fatture false in ambito penale deve essere provata dall’accusa sulla base di prove concrete e non di isolati indizi. Ad affermarlo è la Corte di cassazione, terza sezione penale, con la sentenza n. 9448 , depositata ieri. Il Tribunale dichiarava la responsabilità penale di due contribuenti, l’uno per aver emesso fatture false (articolo 8 D.Lgs. 74/2000) e l’altro per averle dedotte nella dichiarazione presentata (articolo 2 Dlgs 74/2000).Si trattava di tre documenti emessi a fronte di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?