Penale

Il piano di risanamento (strumentale) non evita la bancarotta

di Giovanni Negri

Il piano di risanamento, sia pure attestato da un professionista qualificato, non basta a evitare la contestazione della bancarotta e le relative misure cautelari. Che, nel caso esaminato, hanno condotto al sequestro preventivo finalizzato alla confisca di un complesso aziendale. Lo stabilisce la Corte di cassazione con la sentenza n. 8926 che ha confermato il giudizio del tribunale del riesame che aveva messo in evidenza come gli amministratori di una srl avevano distratto, prima della pubblicazione della sentenza di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?