Penale

Trascrizione intercettazioni: nulla la nomina da parte del perito di un ausiliario

di Giuseppe Amato

È affetta da nullità a regime intermedio, rilevabile e/o deducibile ex articolo 182, comma 2, del Cpp, la nomina da parte del perito officiato della trascrizione delle intercettazioni, di un esperto, quale suo ausiliario, che proceda alla traduzione delle conversazioni intercettate, trattandosi di attività non meramente meccanica, che richiede di scegliere, tra più significati equipollenti di una parola, quella nella sostanza più fedele al contenuto del dialogo. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza n. 6296 del 2016 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?