Penale

Chi affitta casa non commette favoreggiamento della prostituzione

di Andrea A. Moramarco

Il locatore che, a prezzo di mercato, concede in locazione un appartamento a una prostituta non commette il reato di favoreggiamento della prostituzione, anche se è consapevole che la locataria vi eserciterà l’attività. Il contratto, infatti, non rappresenta un effettivo ausilio per la prostituzione. Nel caso di specie, tuttavia, il locatore è stato condannato perché non si limitò a locare l’appartamento, ma lo trasse egli stesso in locazione per adibirlo a tale attività. Corte d'Appello di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?