Penale

Utilizzabili le intercettazioni anche su nuove schede e su utenze estere

di Patrizia Maciocchi

Sono utilizzabili le intercettazioni “spostate” su altre utenze telefoniche, su automobili diverse e anche quelle effettuate, attraverso i ponti telefonici, in altro Stato. La Cassazione, con la sentenza 4484 depositata ieri, respinge un ricorso teso ad affermare la non utilizzabilità dei risultati probatori frutto di intercettazioni ambientali diverse da quella autorizzate in origine. Il ricorrente lamentava che, senza un nuovo provvedimento, erano state fatte intercettazioni su utenze mobili che utilizzavano non ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?