Penale

Assoluzione piena, ma l’illecito fiscale resta

di Antonio Iorio

Se il reato tributario viene meno per innalzamento della soglia di punibilità l’imputato deve essere assolto con formula piena in quanto il fatto «non sussiste» e non perché «non è previsto dalla legge come reato». Tale assoluzione, però, non ha rilevanza dal lato tributario. Infatti, la violazione integra comunque un illecito amministrativo. A fornire questa interessante interpretazione è la Corte di Cassazione, sezione III penale, con la sentenza n. 3098 , depositata ieri. L’amministratore di una società, che aveva ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?