Penale

Il commercialista deve verificare l'effettiva titolarità della società

di Andrea A. Moramarco

Il commercialista che omette di verificare l’effettivo titolare della società cliente del suo studio professionale commette il reato di «omessa identificazione», punita dall’articolo 55 del Dlgs 231/2007 (in materia di antiriciclaggio), anche se dalle annotazioni effettuate è possibile individuare i dati omessi attraverso una semplice visura. La norma assolve la funzione di ostacolare possibili ipotesi di riciclaggio. Il commercialista è stato così condannato a pagare una multa di 5mila euro. Tribunale di Genova - Sezione penale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?