Penale

Indagini, per il video nel piazzale non serve il decreto del Gip

di Alessandro Galimberti

Le riprese video nel piazzale aziendale possono essere utilizzate come elementi indiziari a carico dell’indagato, anche se le captazioni non risultano autorizzate dal Gip (ma solo dal Pm). Con questa motivazione la Sesta penale della Cassazione (sentenza 49286/15 ) ha confermato l’ordinanza di custodia cautelare - per concorso in peculato - ai danni di un dipendente di una municipalizzata palermitana, incastrato appunto dalle telecamere posizionate dalla polizia giudiziaria. I difensori dell’uomo contestavano, sul punto, la mancata applicazione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?