Penale

Puntate online, esercizio abusivo per chi offre un conto di comodo

Francesco Machina Grifeo

Scatta l'esercizio abusivo di attività di giuoco o scommesse per chi all'interno di un esercizio commerciale, senza la prescritta autorizzazione dei Monopoli, raccolga il denaro dei clienti, utilizzando come appoggio un conto corrente intestato a terzi, per impiegarlo in attività di scommesse online. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 9 dicembre 2015 n. 48453 , affermando che in questi casi ricorre quel minimo di organizzazione per contestare il reato di esercizio e raccolta a distanza di scommesse. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?