Penale

La Cassazione non si pronuncia d’ufficio sull’illegalità della pena

di Patrizia Maciocchi

Se il ricorso è inammissibile perché presentato fuori termine, il giudice di Cassazione non può rilevare d’ufficio l’illegalità della pena, che può essere dedotta in fase di esecuzione. Le Sezioni unite penali con la sentenza 47766 , confermano il no opposto dalla giurisprudenza prevalente alla possibilità per il giudice di legittimità di agire d’ufficio sulla pena illegittima. Di recente le Sezioni unite (sentenza 33040/2015) erano intervenute sul tema dell’illegalità della pena in seguito alla dichiarazione di incostituzionalità ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?