Penale

SICUREZZA LAVORO – Cassazione n. 46979

Il titolare dell'impresa familiare risponde per la morte del dipendente caduto da una trave posta all'altezza di 1,47 anche se all'epoca dei fatti il ponteggio era obbligatorio solo per altezze superiore ai 2 metri. La cassazione, oltre a contestare la violazione di altre norme sulla sicurezza lavoro (come l'assenza di scarpe antiscivolo) afferma che per configurare la responsabilità del datore non è necessaria la violazione di norme ad hoc ma è sufficiente che l'veneto si verifichi perché non sono ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?