Penale

Induzione indebita senza interdizione

di Patrizia Maciocchi

Niente interdizione dai pubblici uffici se la concussione diventa induzione indebita. La Cassazione, con la sentenza 45930/2015 , accoglie parzialmente il ricorso di un geometra comunale che aveva ottenuto soldi da una società alla quale facevano capo alcuni punti vendita, prospettando in alternativa una sanzione più alta. Al professionista era stata applicata la pena accessoria dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici, nonostante il reato di concussione fosse stato riqualificato come induzione indebita. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?