Penale

Fecondazione assistita: lecito escludere gli embrioni malati ma non sopprimerli

Francesco Machina Grifeo

È illegittima la sanzione penale per il medico che impianti soltanto gli embrioni sani, scartando quelli affetti da malattie genetiche «gravi» e «trasmissibili». Lo ha stabilito la Corte costituzionale con la sentenza 229/2015 che però salva la norma che ne sanziona penalmente la soppressione. Per essi, dunque, si apre l'unica strada al momento percorribile: la crioconservazione. La malformazione, infatti, spiega la Consulta, «non ne giustifica un trattamento deteriore rispetto a quello degli embrioni sani creati in numero superiore ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?