Penale

Il minimo edittale non apre le porte alla tenuità del fatto

di Giovanni Negri

La determinazione della pena nel minimo non è incompatibile con la negazione della tenuità del fatto. Questa la conclusione della Corte di cassazione che, sul punto, ha respinto il ricorso presentato dalla difesa di un imputato che aveva provato a fare valere il fatto che una pena fissata nel minimo edittale può rappresentare un ideale viatico all’applicazione della nuova causa di non punibilità. La sentenza n. 44417 delle Sesta sezione penale depositata ieri ha affrontato l’impugnazione della condanna ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?