Penale

Il divieto di avvicinamento deve indicare in maniera dettagliata i luoghi dove è inibito l'accesso

di Giuseppe Amato

In tema di misure cautelari, se il giudice ritiene di disporre il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa (articolo 282-ter del Cpp ) e lo modula guardando ai luoghi frequentati dalla vittima, il divieto di avvicinamento deve necessariamente indicare in maniera specifica e dettagliata i luoghi rispetto ai quali è inibito l'accesso all'indagato. Questo il principio espresso con la sentenza n. 28666 del 2015. Secondo i giudici della sesta sezione penale della Cassazione ciò è ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?