Penale

Sopra i 50mila euro compensazione illegittima anche se il credito è esistente

di Giovanni Negri

Il credito è esistente. Ma non può essere utilizzato in compensazione per una cifra superiore a 50mila euro. Altrimenti si rischia una sanzione penale. Lo puntualizza la Corte di cassazione con la sentenza n. 36393 della Terza sezione penale depositata ieri. La pronuncia respinge così il ricorso presentato dall'amministratore di una società per azioni che si era visto punito con un decreto di sequestro per il reato previsto dall’articolo 10 quater del decreto legislativo n. 74 del 2000 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?