Penale

CONTRAFFAZIONE DI SOSTANZE ALIMENTARI – Cassazione n. 35909

Contraffazione dolosa di sostanze alimentari per l'amministratore unico della ditta che produce integratori da vendere nelle erboristerie “correggendoli” con il farmaco nimesulide. I ricorrenti contestavano l'impossibilità di mutare il capo di imputazione da colposo, come era inizialmente, in doloso. La Cassazione spiega che il divieto di reformatio in peius è escluso nell'ipotesi in cui l'appello venga proposto solo dall'imputato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?