Penale

Liberazione speciale esclusa per i condannati in libertà condizionale

di Patrizia Maciocchi

La liberazione anticipata speciale, prevista dal cosiddetto svuotacarceri (legge 10/2014) non può essere applicata ai condannati sottoposti al regime della libertà condizionale. La Cassazione, con la sentenza 35831 depositata ieri, ricorda che l’istituto è stato adottato d’urgenza, sulla scia della condanna dell’Italia da parte della Corte europea dei diritti dell’Uomo (Caso Torreggiani) per porre rimedio al sovraffollamento delle carceri e al trattamento degradante, conseguenza delle carenze strutturali. Lo stesso Consiglio superiore della magistratura ha sottolineato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?