Penale

Sul millantato credito linea dura dei magistrati

di Patrizia Maciocchi

Millantato credito per il perito di parte che presenta il consulente nominato dal giudice come corruttibile. Il reato scatta, sulla base di un’inequivocabile intercettazione, anche se i soldi per ottenere una relazione di favore non vengono più richiesti o mai versati e malgrado non venga fatto il nome del Ctu da “ungere”. La Corte di cassazione, con la sentenza 34200 , ricorda che perché sia possibile configurare il reato previsto dall’articolo 346 del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?