Penale

Messa alla prova possibile anche quando c'è l'aggravante speciale

La contestazione di una circostanza aggravante ad effetto speciale non esclude la concessione della messa alla prova. Così la Cassazione ha interpretato la legge 67/2014 nella parte che prevede la messa alla prova in caso di reati con pena non superiore a quattro anni nel massimo. Secondo il gup, il cui provvedimento è stato cassato, l’aggravante della cessione di droga a minori avrebbe potuto far superare questo limite. Ma per la Corte la legge non parla delle aggravanti e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?