Penale

Sulla droga depenalizzazione anche per le sostanze previste da atti amministrativi

di Giovanni Negri

La sentenza della Corte costituzionale del 2014 sugli stupefacenti, che ha imposto il ripristino della distinzione tra droghe leggere e pesanti, continua a dispiegare i suoi effetti. Sino a un’ampia abolitio criminis sancita ieri dalle Sezioni unite penali della Cassazione con la sentenza n. 29316. La pronuncia conclude che non hanno più rilevanza penale le condotte e neppure le relative condanne con oggetto le sostanze che via via sono state inserite nelle tabelle previste dalla vecchia disciplina nel ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?