Penale

Il test sull'etanolo nelle urine non decisivo per la guida in stato di ebbrezza

di Redazione Norme

L’esame sulla quantità di etanolo presente nelle urine non è determinante per il giudizio sulla guida in stato di ebbrezza. L’esame non fornisce informazioni attendibili sul piano scientifico per conoscere la quantità di alcol ematico e sull’epoca di assunzione della sostanza. L’etanolo riscontrato potrebbe rappresentare un esito risalente nel tempo e precedente la guida. Corte di cassazione, Quarta sezione penale, sentenza 25 giugno 2015 n. 27005 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?