Penale

Il sequestro preventivo va rapportato al profitto accertato e non a quello presunto

di Giampaolo Piagnerelli

Il sequestro preventivo funzionale alla futura adozione della confisca per equivalente di beni per un importo corrispondente al prezzo o profitto del reato può essere disposto per l'intera entità del profitto accertato. La misura, poi, può interessare indifferentemente ciascuno degli associati a patto però che l'espropriazione non venga duplicata e ecceda nel quantum l'ammontare complessivo dell'accertato profitto. Questo il principio espresso dalla Cassazione con la sentenza n. 26721/2015 . La vicenda - Alla base della vicenda ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?