Penale

Il riconoscimento al concordato preventivo elimina la misura cautelare

Giampaolo Piagnerelli

Quando l'azienda in crisi chieda e ottenga l'ammissione al concordato preventivo non è possibile chiedere il sequestro per la confisca per equivalente in relazione ai debiti tributari a carico dell'impresa. Lo precisa La Cassazione con la sentenza n. 22127/2015 . La Corte ha enunciato il principio dopo aver attentamente analizzato il reato di evasione fiscale e la relativa confisca per equivalente. I fatti - In particolare è stato ricordato come oggetto della misura cautelare non siano ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?