Penale

La Cassazione non può condurre indagini sul divieto di doppio giudizio

La Corte di cassazione non può pronunciarsi sul ne bis idem. Un giudizio di questa natura infatti comporta delle valutazioni di merito precluse alla Corte. Lo sottolinea la sentenza n. 20887 della Terza sezione penale depositata ieri. La Corte precisa che due sono le principali e più dirette conseguenze della irrevocabilità della sentenza: una negativa, ed è il divieto di un secondo giudizio per lo stesso fatto quando uan persona è stata in relazione ad esso già condannata o ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?