Penale

Per il dolo eventuale occorrono prove certe

di Maurizio Caprino

Nel caso di un incidente stradale mortale, configurare il dolo eventuale è praticamente impossibile: la Cassazione, nella sentenza 18220/2015 depositata ieri, fissa paletti da apparire proibitivi: secondo i giudici della Prima sezione penale, non basta né ricostruire la personalità dell’imputato né dimostrare che la sua condotta è stata particolarmente temeraria. Occorrerebbero invece elementi che leghino in maniera diretta e inequivocabile la condotta con l’accettazione del rischio di uccidere qualcuno. Prove che normalmente non si riesce ad acquisire nell’indagine su ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?