Penale

Più facile sanzionare la pedopornografia su Facebook

Più facile sanzionare la pedopornografia online. Condividere foto erotiche sulla bacheca Facebook di un amico è già di per sè una condotta punibile: ai fini della sanzionabilità, è sufficiente il semplice inserimento di materiale su un social network come Facebook, senza che sia necessario dimostrare altrimenti la potenzialità diffusiva. • Corte di cassazione - Sezione III penale - Sentenza 20 aprile 2015 n. 16340 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?