Penale

La divisione della droga in dosi non basta per la qualifica di spacciatore

La divisione in più dosi della sostanza stupefacente non è da sola sufficiente a fondare la condanna per spaccio. Infatti i parametri indicati dall’articolo 73 comma 1 bis lettera a) del testo unico (Dpr 309/90) per valutare l’uso non esclusivamente personale della droga (quantità, modalità di presentazione o altre circostanze dell’azione) non possono essere considerati singolarmente no isolatamente , in maniera tale che non è sufficiente l’esistenza di uno solo perchè il possesso sia ritenuto penalmente rilevante ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?