Penale

In cella i tre metri «targati» Cedu

di Maurizio Caprino

Non c’è una legge che imponga una superficie minima da garantire ai detenuti in cella , ma il giudice di sorveglianza può fissarne una: basta che motivi correttamente la sua decisione. È in base a questo principio che la Prima sezione penale della Cassazione, con la sentenza n. 8568/15 depositata ieri, ha bocciato un ricorso del ministero della Giustizia contro un’ordinanza che prescriveva di garantire al detenuto che l’aveva sollecitata uno spazio di tre metri ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?