Penale

La crisi di liquidità non esime l’imprenditore dagli obblighi tributari

di Giampaolo Piagnerelli

Pienamente legittimo il sequestro preventivo per equivalente nei confronti dell'imprenditore che non faccia fronte agli adempimenti tributari nonostante versi in una situazione di crisi. E a poco serve analizzare le cause del dissesto finanziario. A chiarirlo è la Cassazionecon la sentenza n. 7429/2015 . Si tratta di una decisione in linea con l’orientamento giurisprudenziale anche se va considerato interessante il ragionamento effettuato dai giudici di merito. Secondo questi ultimi, infatti, non bastava considerare la crisi economica in maniera ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?