Penale

È reato fermarsi a curiosare dopo aver causato un incidente

di Andrea Alberto Moramarco

Causare la caduta di un pedone con la propria autovettura, anche in assenza di impatto con lo stesso, integra il delitto di fuga previsto dall'articolo 189, comma 6, del Cds, qualora l'automobilista, consapevole di aver determinato l'incidente, rallenti semplicemente la velocità per “curiosare” sull'accaduto, anziché fermarsi e mettersi a disposizione per la ricostruzione del sinistro e per accertarsi delle condizioni del pedone. Questo è quanto emerge dalla sentenza 243/2014 della Corte d'appello di Trento. I fatti ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?