Penale

Chi non si ferma commette reato

Il comportamento del conducente che, in seguito all'alt intimato da una pattuglia in corrispondenza di un posto di blocco si limita a rallentare è reato se, quando l'agente si accosta al finestrino, si accelera improvvisamente rischiando di investirlo. Il reato configurabile è resistenza al pubblico ufficiale. Infatti, in tal caso, viene impedito il compimento dell'atto del proprio ufficio da parte dell'agente mentre questi lo sta compiendo, cosa che rientra nella definizione di tale reato data dal Codice. Corte ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?